La mediazione: questione di feeling

La mediazione è uno strumento che entra in gioco quando tra due o più persone la comunicazione s’interrompe. E’ la possibilità di aprire un dialogo con una persona con la quale vi è un blocco. Una pratica umanistica che ci porta verso l’incontro con l’altro. E’ una possibilità preziosa e rara in quanto nella maggior parte dei casi, durante un conflitto, si preferisce evitare l’incontro con l’altro. Il mediatore ci aiuterà, ancor prima che a portarci all’incontro verso l’altro, ad incontrare noi stessi ed i nostri bisogni. Questo ci porta a capire se desideriamo davvero o meno incontrare l’altra parte, dandoci l’opportunità di guardare cosa sta realmente accadendo alla nostra vita. Ecco che, seguendo il filo di questo ragionamento, ci risulta subito chiaro come la mediazione risulti essere una vera e propria questione di feeling:  è necessario costruire un rapporto empatico con il mediatore, con noi stessi e con l’altro che ci faccia venir voglia di riscoprirci e di farci scoprire. Se riporremo fiducia nel mediatore costruendo con lui un rapporto autentico, egli ci porterà a guardare dentro noi stessi e ci condurrà verso l’altro. Il feeling, quindi, è l’ingrediente essenziale per costruire un nuovo equilibrio nel rapporto con noi stessi e con l’altro.heart-1137259_960_720 - Copia

Aiutaci a crescere! Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook e commenta lasciando la tua opinione, ti risponderemo! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...