Nonni: indispensabili e difficilissimi.

173103491-a0a0beec-ffb3-429c-94ad-72c2bd6b6be4

I nonni: indispensabili, ci aiutano con i nostri figli, ci guidano, ci sostengono e ci… rimproverano. “Non lo sgridare” ci sentiamo dire quando vorremmo insegnare a nostro figlio che troppa cioccolata vuol dire mal di pancia, “autosvezzamento? sei impazzita?”, “lo vesti troppo poco, il freddo gli entra nelle ossa!”. E chi più ne ha più ne metta.  Così si creano due schieramenti: i nonni, forti della loro esperienza, e i genitori, novelli bambinai con ancora tanto da imparare. Il risultato? l’eterno conflitto, con al centro i bambini. Ma guardiamo più a fondo, poniamo la lente d’ingrandimento sulle emozioni e sui bisogni di entrambe le parti:

I SUPERNONNI: innamorati dei nostri figli, per loro, il tesoro più prezioso. Carichi di esperienza e di vissuti emotivi importanti, guardano il mondo con gli occhi della saggezza. Preservano questo tesoro che sono i nipoti e lo proteggono, anche se questo vuol dire proteggerlo anche dai noi genitori, talvolta. Questo li porta a sentirsi in diritto e in dovere di insegnarci cosa e come fare, invece di limitarsi al semplice consiglio.

GENITORI EXPRESS: ci sentiamo, spesso, minati della nostra genitorialità quando i nonni si antepongono a noi. Ma, soprattutto, ci sentiamo talvolta frustrati. Facciamo finta che certe osservazioni non ci tocchino, mentre insinuano in noi il dubbio di non essere capaci. Quindi spesso poniamo uno scudo davanti a noi, rispondiamo male o ci limitiamo a far finta di niente. Quello che dovremmo fare? Capire che i nonni agiscono sempre e solo nell’interesse dei nostri figli, talvolta sbagliando, talvolta avendo ragione.

Quindi, cosa fare? Da parte dei nonni capire che è giusto offrire opinioni, consigli ed esperienze, ma limitarsi ad offrire, e non sfociare nell’imposizione. Da parte dei genitori, guardare con tenerezza al comportamento protettivo e amorevole dei nonni e apprezzare più di tutto l’immenso aiuto che ci danno, sorvolando quando i consigli diventano imposizioni e cogliendo invece suggerimenti importanti. Da parte di entrambi? Rispettare i ruoli. Ricordarsi sempre che tutti agiamo nell’interesse dei bambini, e soprattutto ricordarsi che i nostri bambini hanno bisogno sia dei nonni, che dei genitori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...